Diventa Consulente
[x]
Promo Flash Borsaviaggi
Se procedi con questa offerta ti verrà applicato un codice sconto di 100 euro
preventivorapido
»
CODICE OFFERTA: G79063

Pasqua in India: Tour India Classica


L'India 
è la culla della razza umana, il luogo di nascita del linguaggio umano, la madre della storia, nonna della leggenda, e la bisnonna della tradizione. I nostri materiali più preziosi e più istruttivi della storia dell'uomo si trovano solo in India... Mark Twain. Una terra magica e piena di fascino, che colpisce al cuore e da cui è difficile tornare senza emozionanti memorie.
Delhi: Città caotica e con gran densità di popolazione, offre ai visitatori aspetti inattesi e piacevoli. Si trovano angoli molto caratteristici e monumenti di sicuro interesse, come l’imponente Forte Rosso e l’altissimo minareto Qutb Minar.
Mandawa: È molto suggestiva ed è famosa per le sue haveli, ovvero le case dei mercanti che hanno la caratteristica di essere finemente decorate e affrescate. Era usanza agghindare così le abitazioni per ostentare la propria ricchezza.
Jodhpur: La Città Blu è un'importante meta turistica grazie ai suoi numerosi templi e i suoi palazzi, oltre che per il suo maestoso forte che troneggia da un massiccio di 130 metri. Soprannominata anche Sun city (siamo nell'area del Deserto di Thar), l'ideale per visitarla è percorrere le stradine tortuose della città vecchia facendo incetta di profumi, vestiti folcloristici e spezie inebrianti.  
Udaipur: È una cittadina piacevolissima, grazie anche alla posizione: è infatti adagiata tra laghi e verdi colline. Anche il bellissimo City Palace, monumento simbolo della città, è affacciato sulle acque turchesi del lago Piccola.
Jaipur: Conosciuta anche come la Città della Vittoria, è famosa per i suoi spettacolari edifici di colore rosa, il colore, sinonimo di ospitalità, con cui nel 1876 il maharaja Ram Singh fece ridipingere l’intera città per accogliere il futuro principe di Galles, Edoardo VII. Jaipur è ricca di monumenti, tra cui il Jantar Mantar, un osservatorio astronomico all'aria aperta dagli enormi strumenti astronomici in pietra, e il Palazzo dei Venti la cui facciata comprende quasi mille fra nicchie e finestre, dalle quali le donne di corte, non viste, potevano assistere alla vita della città sottostante. 
Fort Amber a Jaipur: Il Forte di Amber è un comprensorio di palazzi e padiglioni. Posto sopra a una collina è circondato da un lago artificiale. All'interno conserva sale e stanze ornate e decorate preziosamente.
Agra: È una metropoli di oltre un milione di abitanti situata nella parte nord-occidentale dell'India. È un'interessante destinazione turistica per i suoi incantevoli monumenti del XVI e XVII secolo, quando la città era la capitale dell’India moghul. Oltre al Taj Mahal, di grande interesse, tra gli altri monumenti, è il Forte di Agra, costruito a partire dal 1565 lungo le sponde del fiume Yamuna. Caratterizzato da una doppia cerchia di mura circolari, ha dimensioni davvero colossali: si eleva, infatti, per oltre 20 metri e presenta una circonferenza di oltre 2 chilometri.

PROGRAMMA DI VIAGGIO

5 Aprile: Roma Fiumicino /Delhi
Partenza dall’aeroporto di Fiumicino con volo di linea per Delhi con scalo ad Istanbul. Cena e pernottamento a Bordo.

6 Aprile: Delhi
Arrivo a Delhi, accoglienza e trasferimento in hotel (The Suryaa Hotel, 4* sup o similare), check-in immediato in hotel. Nel
pomeriggio inizio della visita dei principali luoghi di interesse della Old e della New Delhi: il Raj Ghat, in onore del Mahatma
Gandhi, la bella moschea Jami Masjiid, la più vasta in India, il Qutb Minar, torre a cinque piani di proporzioni perfette. Una
passeggiata nei pressi del Forte Rosso, dell’India Gate e del Parlamento prima del rientro in hotel e della cena.

7 Aprile: Delhi – Agra
Prima colazione in hotel. Partenza per Agra. Pranzo in ristorante locale. Arrivo nel pomeriggio ad Agra. Visiteremo oggi il
Forte di Agra, un eccezionale esempio di architettura Mughal. Sede e Roccaforte dell'Impero Mughal sotto generazioni
successive, deve le sue origini ad Akbar che eresse le mura e le porte e i primi edifici sulle rive orientali del fiume Yamuna. In
serata arrivo in hotel. Cena e pernottamento. (Clarks Shiraz Hotel, 4* o similar)

8 Aprile: Agra - Fathepur Sikri - Ranthambore
Sveglia all’alba per la visita del Taj Mahal. Il monumento incanta l’India da secoli tanto che il celebre poeta bengalese Tagore
lo ha celebrato come “lacrima sul volto dell’eternità”, il poeta inglese Kipling come “l’incarnazione di ogni purezza”, mentre
l’imperatore Shah Jahan – colui che promosse l’edificazione del monumento – affermò che il Taj Mahal era in grado di far
commuovere il sole, la luna e gli astri. E vanno via commossi e ammirati tutti i turisti che entrano qui e che sono oltre tre
milioni ogni anno. Il Taj Mahal fu fatto costruire su ordine dell’imperatore Shah Jahan in memoria della terza moglie Mumtaz
Mahal morta nel 1631 di parto dando alla luce il quattordicesimo figlio. Per il dolore, il sovrano si ritrovò coi capelli bianchi
da un giorno all’altro e decise di costruire il grande mausoleo, che fu completato solo nel 1653. Shan Jahan sarà poi messo
agli arresti dal figlio in una cella dell’Agra Fort (dove poi morì), dalla cui finestra poteva ammirare l’opera che l’avrebbe poi
reso immortale. Lo stesso sovrano sarà poi tumulato nel Taj Mahal, accanto al figlio Mumtaz. Rientro in hotel per la colazione
e check out. Partenza per Rathambore. Durante il tragitto sosta a Fathepur Sikri. La città fu costruita dall'imperatore Mughal
Akbar in segno di gratitudine del santo musulmano Sheikh Salim Chishti. Nel 1564 d.C. l'imperatore cercò la benedizione di
Seikh Salim Chisti per un figlio. Alla nascita di suo figlio, costruì la sua capitale, un'epopea architettonica in arenaria rossa. e
lo chiamò Fatehpur Sikri. La città fu in seguito abbandonata a causa della carenza di acqua e disordini nel nord-ovest. La
fusione architettonica raffigurata negli edifici l'ha resa una delle attrazioni turistiche più apprezzate. La bella tomba in marmo
di santo attira ancora migliaia di persone che cercano benedizioni. Arrivo in serata a Rathambore. Vicino al comune di Sawai
Madhopur, nello stato del Rajasthan, il Ranthambore National Park è un eccezionale esempio degli sforzi del Progetto Tiger
per la conservazione nel paese. Le foreste attorno al forte di Ranthambore erano un tempo il terreno privato dei Maharaja di
Jaipur. Come risultato dei severi sforzi di conservazione, le tigri, le risorse principali del Parco, sono diventate sempre più
attive durante il giorno. Più che in qualsiasi altro parco o santuario in India, le tigri sono facilmente individuabili qui alla luce
del giorno. È molto facile imbattersi in una tigre che gironzola pigramente al sole o che caccia febbrilmente giù da Sambhar
intorno ai laghi. Oltre alle tigri, incontrerai anche alcune pantere. Gli altri residenti permanenti del parco includono
coccodrilli palustri, iene, gatti della giungla e orsi bradipi. I sambar si trovano in abbondanza in tutta l'area, l'obiettivo
principale di tutti i predatori. Chital, nilgai e chinkara sono gli altri abitanti della regione. La popolazione aviaria è composta
da cicogne nere, quaglie, aquile di Bonelli, gallinacei, aquile serpenti crestate e cicogne dipinte. Arrivo, cena e pernottamento
in hotel. (Ranthambore Regency Hotel o Similare).

9 Aprile: Ranthambore
Prima colazione in hotel. Intera giornata all’interno del Ranthambore National Park scandita da due safari uno al mattino
indicativamente dalle 6:30 alle 9:30 e uno al pomeriggio. Pranzo lungo il percorso. Il parco è noto per le tigri del Bengala, ma
si possono anche avvistare leopardi indiani, cervi, bufali, sambar, antilopi, e numerose specie di uccelli colorati. Cena in hotel
e pernottamento. Pranzo lungo il percorso. Arrivo nel tardo pomeriggio e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

10 Aprile: Ranthambore – Jaipur
Prima colazione in hotel. Partenza per Jaipur, Città affascinante, e non solo per il colore rosa che la caratterizza. Frenetica,
caotica, vivace ma allo stesso tempo ricca di tante attrazioni a cui è impossibile resiste. E’ il punto di partenza ideale per un
viaggio in Rajasthan ed è una delle destinazioni più celebri di tutta l’India del nord. Qui si ammirano alcuni dei più
straordinaria esempi di architettura della regione e inoltre i numerosi bazar dove si vendono prodotti tradizionali sono un
autentico paradiso per lo shopping. Pranzo in ristorante locale. Arrivo in hotel in serata. (Golden Tulip hotel o similare) Cena
e pernottamento.

11 Aprile: Jaipur
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della città. Si parte con un escursione ad Amber, fortezza che conobbe
un periodo di grande splendore in epoca moghul. Una salita a dorso di elefante ed ecco nel loro inalterato splendore gli
edifici racchiusi al suo interno: sale decorate, specchi, gemme, trafori e tutta l’atmosfera di un luogo dove la storia è di casa.
Pranzo lungo il percorso. Rientro a Jaipur e visita dell’osservatorio astronomico all’aperto Jantar Mantar, risalente al 1716 e
tuttora funzionante, del City Palace, splendido palazzo in parte adibito a museo, del celeberrimo “Hawa Mahal” o ‘Palazzo
dei venti’, magnifica facciata di 5 piani intarsiata con oltre 950 finestre. Cena e pernottamento.

12 Aprile: Jaipur - Delhi
Prima colazione in hotel. Trasferimento a Delhi, pranzo lungo il percorso in ristorante locale. Arrivo a Delhi nel pomeriggio.
Cena e pernottamento in Hotel. (Vivanta by Taj Hotel o similare)

13 Aprile: Delhi – Roma
Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro. Pasti a Bordo. Arrivo in Italia nel pomeriggio

La quota comprende:
- Roma/Delhi/Roma, con voli di linea Turkish Airlines in classe economica;
- Trasferimenti da/per l’aeroporto di Delhi
- Tour in bus o minibus con guida privata parlante italiano come da programma;
- 8 notti in hotel 4* in camere standard;
- Trattamento di pensione completa a partire dalla colazione del 6 Aprile (escluse bevande);
- Visto di ingresso;
- Assicurazione annullamento, rimborso spese mediche (fino a 7.500 euro) e bagaglio
- Tasse aeroportuali (da riconfermare all’atto della prenotazione)
- Quota iscrizione.

La quota non comprende:
- Pasti e bevande non menzionati, mance ed extra
- Documenti necessari: Passaporto individuale e Visto Ingresso

BORSAVIAGGI.IT NON E' RESPONSABILE DI EVENTUALI VARIAZIONI AL PROGRAMMA DI VIAGGIO


DETTAGLI PARTENZA CODICE P4364882

DA
 Roma
PARTENZA IL
 05 aprile 2020
RIENTRO IL
 14 aprile 2020
SOGGIORNO
 10/8
TRATTAMENTO
 COME DA PROGRAMMA DI VIAGGIO

LA QUOTA INCLUDE

Volo di linea, trasferimenti, 8 Notti di tour dell'India con trattamento come da programma di viaggio.

Nota: Quote valide in classe aerea dedicata e soggette a disponibilità limitata. Tasse aeroportuali sono soggette a riconferma all'atto della prenotazione.
Acquisto Garantito


Preventivo Partenza
Costo Base per Persona
Loading...
1.499,00 €
Tasse aeroportuali
200,00 €
Gestione Pratica e Ass.ne Base Annullamento
50,00 €
COSTO FINITO PER 2 PERSONE
(su base doppia)
Loading...
3.498,00 €
SCEGLI IL NUMERO DI CAMERE:
*età dei bambini - regolamento
Hai bisogno della Seconda Settimana?
 Richiedo la 2°Settimana

Richiedendo la settimana aggiuntiva riceverai un preventivo personalizzato a tariffe esclusive!

Zero Pensieri
Viaggio Protetto

Trovi inclusa gratuitamente il Service+ Borsaviaggi con Polizza Annullamento e Medico Bagaglio

Partner Assicurativo

» Leggi le Condizioni della Polizza

Stai risparmiando 192

192

TUTTI I VANTAGGI PRIME